martedì 11 febbraio 2014

Il telaio vuoto



"Il cielo si offuscò perché Zhinu non tesseva più luminosi tramonti ed albe, ed il suo telaio era ricoperto di ragnatele."

Dopo una pausa forzata (avevo finito i fogli con questa trama e non riuscivo più a trovarli), eccomi di ritorno con la quinta tavola del progetto libro per Bologna! Ne manca una sola... sempre che, in uno slancio di pazzia, non decida di farle tutte, invece di portare solo un'anteprima. Staremo a vedere.

Acquerello, biro e grafite

4 commenti:

  1. Sei proprio brava! Non amo ripetermi, ma non so che altro dire.

    RispondiElimina
  2. Bello e malinconico, bella idea quella di usare solo i toni dell'azzurro :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, Cami! Anche se un po' mi sono pentita, in stampa è un colore difficilissimo da rendere, sigh!

      Elimina